Facebook pixel
Info
Foto sezione
Logo Bocconi

Course 2011-2012 a.y.

50024 - DIRITTO PENALE - MODULO 1 [CRIMINAL LAW - MODULE 1]


CLMG
Department of Legal Studies

Course taught in Italian


Go to class group/s: 19 - 20

CLMG (8 credits - I sem. - OB  |  IUS/17)
Course Director:
FRANCESCO MUCCIARELLI

Classi: 19 (I sem.) - 20 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 19: FRANCESCO MUCCIARELLI, Classe 20: MELISSA MIEDICO


Obiettivi formativi del corso

Il corso intende fornire agli studenti le linee essenziali del diritto penale, con particolare attenzione ai principi costituzionali rilevanti in ambito penale. La prima parte del corso è dedicata alle origini del diritto penale moderno, con particolare attenzione all’opera di Cesare Beccaria Dei delitti e delle pene. Sono poi trattate le questioni relative alla legittimazione della reazione penalistica ed alle funzioni alla stessa assegnate e, di seguito, le nozioni fondamentali relative al fatto di reato ed ai criteri di attribuzione della responsabilità penale. La parte finale del corso è dedicata all’esame delle principali fattispecie delittuose poste a tutela della persona.


Programma sintetico del corso
  • Le origini del diritto penale moderno: l’illuminismo europeo e Cesare Beccarla
  • Legittimazione e compiti del diritto penale
  • Le fonti
  • I limiti di applicabilità della legge penale
  • Il reato: nozione e analisi sistematica
  • Il fatto
  • L'antigiuridicità e le cause di giustificazione
  • La colpevolezza
  • La punibilità
  • Tentativo e concorso di persone
  • Il concorso apparente di norme e il concorso di reati
  • Le circostanze
  • Il sistema sanzionatorio
  • I delitti contro la persona:
    • delitti contro la vita e l'incolumità individuale: nozioni generali, omicidio doloso, omicidio colposo, omicidio preterintenzionale, percosse, lesioni, rissa, omissione di soccorso 
    • delitti contro l’onore: ingiuria, diffamazione
    • delitti contro la libertà individuale: sequestro di persona, violenza e minaccia, violazione di domicilio.

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

Sono previste una prova intermedia facoltativa ed una prova finale orale.

La prova intermedia ha ad oggetto la prima parte del programma (G. MARINUCCI, E. DOLCINI, Manuale di diritto penale. Parte generale, terza edizione, Milano, Giuffré, 2009, fino a p. 268). L'esito della prova intermedia è valido fino agli appelli di settembre compresi.


Testi d'esame
  • C. BECCARIA, Dei delitti e delle pene, ed. Feltrinelli (o altra edizione moderna ed integrale).
  • G. MARINUCCI, E. DOLCINI, Manuale di diritto penale. Parte generale, terza edizione, Milano, Giuffré, 2009.

È indispensabile, fin dall'inizio delle lezioni, l'uso di un codice penale aggiornato.

  • G. FIANDACA, E. MUSCO, Diritto penale, Parte speciale, volume II, tomo I, Zanichelli, Bologna, II ed., ristampa agg. limitatamente alle seguenti parti: Cap. 1) delitti contro la vita e l’incolumità personale: sez. I, §§ 1, 2, 4, 5 (omicidio doloso, omicidio colposo, omicidio preterintenzionale), sez. III, §§ 1, 2, 3, 4, 5, 6, 8 (percosse, lesioni, rissa, omissione di soccorso); Cap. 2) delitti contro l’onore e il pudore sessuale: sez. I, §§ 1, 2, 3, 4, 5 (ingiuria e diffamazione); Cap. 4) delitti contro la libertà personale e la libertà morale: sez. I ,§§ 1, 2 (sequestro di persona), sez. II, §§ 1, 2, 5 (violenza privata e minaccia); Cap. 6 delitti contro la inviolabilità del domicilio e la inviolabilità dei segreti: sez. I, § 1 (violazione di domicilio).

Per i frequentanti saranno possibili alcuni approfondimenti concordati con il docente, che saranno oggetto d’esame.

Modificato il 03/05/2011 10:15