Facebook pixel
Info
Foto sezione
Logo Bocconi

Course 2011-2012 a.y.

20259 - PRIVATE BANKING E GESTIONE DEI PATRIMONI ISTITUZIONALI [PRIVATE BANKING AND MONEY MANAGEMENT FOR INSTITUTIONAL INVESTORS]


CLMG - M - IM - MM - AFC - CLAPI - CLEFIN-FINANCE - CLELI - ACME - DES-ESS - EMIT
Department of Finance

Course taught in Italian


Go to class group/s: 31

CLMG (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/11) - M (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/11) - IM (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/11) - MM (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/11) - AFC (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/11) - CLAPI (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/11) - CLEFIN-FINANCE (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/11) - CLELI (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/11) - ACME (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/11) - DES-ESS (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/11) - EMIT (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/11)
Course Director:
ANDREA CESARE RESTI

Classi: 31 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: ANDREA CESARE RESTI


Obiettivi formativi del corso

Il corso intende fornire gli strumenti critici per comprendere il comparto della gestione dei grandi patrimoni individuali (private banking) e istituzionali, un mercato in rapida crescita e contraddistinto da un elevato tasso di innovazione. A tal fine, presenta il contesto di riferimento, le diverse tipologie di clientela, i prodotti e servizi, le tecniche di fatturazione del servizio, di gestione e di rendicontazione. Particolare rilievo è dedicato alla disamina delle strategie competitive poste in atto dai principali intermediari, anche con l’intervento di qualificati interventi esterni ad opera del management delle maggiori banche attive nel settore.


Programma sintetico del corso
  • La domanda e l’offerta di servizi di private banking: dimensioni, caratteristiche, strategie.
  • La domanda e l’offerta di gestioni istituzionali: dimensioni, caratteristiche, strategie.
  • Prodotti e servizi per competere nel private banking
  • Il rapporto con il cliente: misura e rendicontazione delle prestazioni. Il caso degli hedge funds
  • La fatturazione dei servizi e le diverse tipologie di commissioni
  • L’allocazione dei patrimoni tra più gestori
  • Strategie competitive e testimonianze operative di esponenti del settore

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

Esame scritto, identico per frequentanti e non frequentanti. A richiesta degli Studenti è possibile introdurre una prova intermedia a metà corso, che resta valida per i primi due appelli secondo modalità che verranno comunicate in dettaglio all’inizio del corso (in aula e tramite sito di e-learning).


Testi d'esame

Verranno comunicati alla prima lezione del corso e contestualmente affissi sul sito weblearning. Si tratterà di letture (distinte in obbligatorie e facoltative), lecture notes curate dal docente, slides delle lezioni. Anche ai non frequentanti è vivamente consigliata la lettura degli appunti delle lezioni redatti da un collega frequentante.


Prerequisiti

Per affrontare i contenuti dell’insegnamento è consigliabile aver acquisito le conoscenze e le competenze previste dai seguenti insegnamenti: Sistema finanziario, Matematica finanziaria, Statistica.

Modificato il 28/04/2011 10:46