Info
Foto sezione
Logo Bocconi

Course 2015-2016 a.y.

20502 - ENTREPRENEURSHIP AND CREATIVITY IN SYMBOLIC INDUSTRIES


ACME
Department of Management and Technology

Course taught in English


Go to class group/s: 31

ACME (10 credits - I/II sem. - OBS)
Course Director:
STEFANIA SAVIOLO

Classi: 31 - 31 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: STEFANIA SAVIOLO, Class 31: TO BE DEFINED


Obiettivi formativi del corso

  

Obiettivo del corso è offrire agli studenti una visione e una solida base di competenze per la gestione della creatività a livello di progetti, persone, iniziative imprenditoriali, preparandoli così al meglio rispetto alle attuali sfide competitive e organizzative. Gli obiettivi del corso sono i seguenti:

  •  comprendere il concetto di creatività ed esplorarne le relazioni con i concetti di imprenditorialità e innovazione;
  • comprendere i processi creativi nello sviluppo prodotto, nella comunicazione e nel retail all’interno di industrie cosiddette creative e non;
  • comprendere i processi di co-creazione, come il crowd-sourcing, intesi come pratica di sviluppo di sistemi, prodotti o servizi attraverso la collaborazione tra aziende e consumatori;
  • comprendere i business model di maggiore successo nel gestire i processi e le aziende creative e come queste ultime vengono valutate dagli investitori/private equity;
  • valutare il potenziale creativo di ciascuno studente e apprezzare le sfide e metodologie più opportune per aumentare il potenziale creativo dei colleghi attraverso il lavoro di gruppo.
  • apprendere come formulare e sviluppare business plan che permettano di raggiungere gli obiettivi prefissati mediante l’identificazione delle opzioni strategiche necessarie per la costruzione di un vantaggio competitivo di lungo periodo, l’implementazione di strategie orientate al raggiungimento degli obiettivi e la presentazione efficace del business plan alla comunità finanziaria.

 

 

 

Programma sintetico del corso

  

Gli studenti apprendono come riconoscere, analizzare e supportare la creatività all’interno di processi collaborativi e complessi attraverso i confini interni ed esterni dell’azienda in numerosi settori (non limitati allo stereotipo delle industrie creative come la moda), esplorando in particolare:

 

Parte 1 Come funziona la creatività negli individui e nelle organizzazioni

  • Creatività, imprenditorialità, innovazione strategica (diversa da innovazione di prodotto e di processo), innovazione a livello di modello di business
  • Industrie creative, prodotti/processi creativi e individui creativi
  • I rischi legali nella produzione e nel marketing di prodotti creativi
  • La creatività all’interno di processi collaborativi in termini di ruoli, attori, strutture, procedure

 

Parte 2 Dalla creatività al successo economico e competitivo

  • Il briefing creativo alle agenzie per campagne stampa e progetti nel digital, broadcast e social media
  • Co-creazione, co-makership e il successo nella gestione degli individui e dei gruppi creativi all’interno e all’esterno dell’azienda
  • Barriere e fattori critici di successo nei processi creativi
  • L'innovazione nei modelli di business come processo creativo. Analisi di casi

 

Parte 3 Sviluppare ed implementare un business plan

  •  La generazione di idee di valore costituisce una condizione necessaria ma non sufficiente per garantire il successo di una nuova attività. L’obiettivo della parte 3 è di dare supporto agli studenti a trasformare idee creative in aziende. Dopo alcune sessioni preliminari dedicate alla condivisione di alcuni concetti e strumenti di base relativamente al business planning, questa parte sarà dedicata allo svolgimento del business game durante il quale gli studenti, organizzati in gruppi, dovranno creare e gestire con successo le loro aziende operanti nei settori symbol intensive.

     

 

 


Descrizione dettagliata delle modalità d'esame
       

Like creativity itself, the course is more about experiences than just tools and methods. Each participant is expected to contribute to the learning experience and the course features a number of guests and cases, in addition to videos, research summaries, individual exercises, group assignments and a business game. Assessment of student performance is based on multiple factors throughout the semester and there is no final exam for attending students. Attendance is compulsory during briefing and tutorship sessions.

 

For non attending students

    • Individual written exam on the Book (100%). Written exam based on the program topics in the syllabus. The exam may include the application of models and principles covered in the textbooks to additional material (e.g. short business cases, papers or articles) which is distributed during the exam session.

 

For attending students

    • Class participation (10%)
    • In-class individual assignment (30%)

     

Group project (60%)

     

Testi d'esame

 

 

Both for attending and non attending students

E. Corbellini, S. Saviolo, Management of Creative Processes, EGEA, 2013

 

Modificato il 27/03/2015 12:44