Info
Logo Bocconi

Course 2017-2018 a.y.

20282 - STORIA, ISTITUZIONI E CRISI DEL SISTEMA FINANZIARIO GLOBALE [HISTORY, INSTITUTIONS AND CRISES OF THE GLOBAL FINANCIAL SYSTEM]


CLMG - M - IM - MM - AFC - CLEFIN-FINANCE - CLELI - ACME - DES-ESS - EMIT - GIO
Department of Social and Political Sciences

Course taught in Italian


Go to class group/s: 31

CLMG (6 credits - II sem. - OP  |  SECS-P/12) - M (6 credits - II sem. - OP  |  SECS-P/12) - IM (6 credits - II sem. - OP  |  SECS-P/12) - MM (6 credits - II sem. - OP  |  SECS-P/12) - AFC (6 credits - II sem. - OP  |  SECS-P/12) - CLEFIN-FINANCE (6 credits - II sem. - OP  |  SECS-P/12) - CLELI (6 credits - II sem. - OP  |  SECS-P/12) - ACME (6 credits - II sem. - OP  |  SECS-P/12) - DES-ESS (6 credits - II sem. - OP  |  SECS-P/12) - EMIT (6 credits - II sem. - OP  |  SECS-P/12) - GIO (6 credits - II sem. - OP  |  SECS-P/12)
Course Director:
MASSIMO AMATO

Classi: 31 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: MASSIMO AMATO


Obiettivi formativi del corso
Il corso rilegge a ritroso la storia dei mercati finanziari, attraverso le loro crisi e le loro modificazioni istituzionali, dalla situazione attuale alla loro nascita cinquecentesca. Tale rilettura è guidata dall'intento di mettere in luce la posta in gioco strutturale propria della finanza in generale: la relazione debitore-creditore, costituita in vista dell'anticipazione e del pagamento.
Proprio tale relazione appare oggi messa a repentaglio dalla liquidità , come quella forma peculiare di rapporto fra moneta e credito che consiste nella loro incondizionata sostituibilità e che implica la costante procrastinazione del pagamento. La comprensione della natura storica della liquidità richiede una duplice attenzione rivolta rispettivamente
  • Alle innovazioni finanziarie e ai loro punti di apparizione.
  • Alla storia del sistema monetario internazionale e dei suoi punti di svolta.
Il corso si articola in tre parti.
Nella parte fenomenologica si tratta di mettere in questione l'attuale tendenza a identificare fra loro alcuni fenomeni fondamentali, che invece esigono di essere tenuti distinti: credito e moneta, rischio e incertezza, capitalismo ed economia di mercato.
Sulla scorta di tali distinzioni, è possibile, nella parte propriamente storica, risalire il corso della storia monetaria e finanziaria occidentale, concentrandosi sui passaggi e sulle decisioni attraverso cui il sistema finanziario ha assunto la forma che attualmente appare come il frutto di un'evoluzione priva di alternative viabili.
Ma proprio la messa in evidenza del fatto che tali passaggi hanno a che fare con decisioni più o meno consapevoli, consente, nella terza parte, di porre la questione della riforma in una prospettiva inedita.

Programma sintetico del corso

Fenomenologia.

  • Introduzione.
  • Liquidità e rischio.
  • Che cos'è credito?
  • Che cos'è moneta?
  • L'incontro fra debitore e creditore.
  • Capitalismo vs economia di mercato.

 Storia.

  • Crisi: dal rischio di credito al rischio liquidità - 2008.
  • Dollar standard - 1971.
  • Eurodollari - 1958.
  • Unione Europea dei Pagamenti - 1950.
  • Bretton Woods: Fondo Monetario Internazionale - 1944.
  • Bretton Woods: Clearing Union - 1944.
  • Grande Crisi - 1929.
  • Sterling Standard - 1870.
  • Gold Standard - 1696.
  • Banca d'Inghilterra - 1694.
  • Lione e Bisenzone - 1579.

 Politica.

  • Clearing vs liquidity.
  • Curare o prevenire? Il paradosso strutturale delle politiche anti-crisi.
  • Conclusioni.

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame
  • L'esame consiste in una prova orale basata sui testi d'esame.
  • E' prevista la possibilità per i frequentanti di svolgere approfondimenti individuali o di gruppo su temi concordati con i docenti.
  • Non sono previste prove parziali.

Testi d'esame
  • M. AMATO, L. FANTACCI,  Fine della finanza. Da dove viene la crisi e come si può pensare di uscirne, Roma, Donzelli, 2012, II edizione.
  • M. AMATO, L. FANTACCI, Come salvare il mercato dal capitalismo. Idee per un’altra finanza, Roma, Donzelli, 2012.
Modificato il 09/06/2017 09:38