Info
Logo Bocconi

Course 2017-2018 a.y.

20256 - MERGERS AND ACQUISITIONS


CLMG - M - IM - MM - AFC - CLEFIN-FINANCE - CLELI - ACME - DES-ESS - EMIT - GIO
Department of Finance


For the instruction language of the course see class group/s below

Go to class group/s: 31 - 32

CLMG (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/09) - M (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/09) - IM (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/09) - MM (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/09) - AFC (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/09) - CLEFIN-FINANCE (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/09) - CLELI (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/09) - ACME (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/09) - DES-ESS (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/09) - EMIT (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/09) - GIO (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/09)
Course Director:
MAURIZIO DALLOCCHIO

Classi: 31 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: MAURIZIO DALLOCCHIO

Classe/i impartita/e in lingua italiana

Obiettivi formativi del corso
Il corso muove dalla convinzione che il successo nelle operazioni di M&A sia legato innanzitutto alla creazione di valore economico, nonché ai risultati ottenibili in termini di miglioramento dell’equilibrio finanziario, della posizione competitiva aziendale, dell’organizzazione interna, della reputazione aziendale.
Tali risultati sono fortemente legati a due importanti fattori.
  • Struttura dell’ambiente nel quale il deal prende forma. Ciò include la natura delle opportunità di business, il posizionamento competitivo dei buyer e del target, la reputazione dei player, la matrice normativa e delle norme etiche prevalenti.
  • Condotta degli attori. Dati i limiti e le opportunità ambientali, le modalità con cui avviene la transazione (cd. conduct) possono influenzare profondamente i risultati attesi. All’interno del corso sono esaminati gli effetti dei diversi comportamenti nelle aree, quali la ricerca dei potenziali target, la negoziazione e il processo di offerta, la normativa, il design del deal, l’integrazione post-fusione, la comunicazione verso l’esterno.
In breve, il corso intende fornire una visione considerevolmente più ricca della finanza straordinaria di quella di norma presentata nei corsi tradizionali o negli articoli della stampa specializzata. Il corso è case-based e prevede la partecipazione di professionisti del settore con testimonianze e presentazioni, pertanto ai partecipanti è richiesto un coinvolgimento attivo nella preparazione e discussione dei casi.
Il corso fornisce allo studente la preparazione necessaria per partecipare alla valutazione e alla strutturazione di operazioni straordinarie quali ad esempio acquisizioni, scorpori e quotazioni. Il corso è particolarmente utile agli studenti che hanno intenzione di intraprendere una carriera professionale nell’investment banking e nella consulenza strategica, nel private equity e nella gestione dei fondi di investimento.


Programma sintetico del corso
  • La logica strategica e la realizzazione concreta delle operazioni di M&A in ambito internazionale.
  • La struttura dei processi di M&A. Il ruolo del financial advisor. I mandati sell-side e buy-side.
  • Gestione delle acquisizioni e creazione di valore: aspetti organizzativi e di management.
  • Valutazione d’azienda e implicazioni nell’ambito delle operazioni di M&A.
  • La preparazione strategica e tecnica del processo di acquisizione/cessione. La gestione dei rapporti con le controparti e la costruzione dell'accordo conclusivo. 
  • Il processo di due diligence. Le analisi nell'area patrimoniale, reddituale e finanziaria. Le analisi nell'area del marketing e delle altre funzioni operative. La due diligence legale e fiscale. Le problematiche ambientali. 
  • Profili giuridici delle operazioni di M&A. Le responsabilità precontrattuali. La tessitura del contratto ed il closing. Il sistema di garanzie. I meccanismi di risoluzione delle dispute. 
  • Tecniche di negoziazione. 
  • Il finanziamento delle operazioni di M&A. Tipiche forme tecniche di copertura del fabbisogno finanziario. Valutazioni di convenienza e modalità operative di attuazione.
  • Le IPO come alternativa strategica per il reperimento di capitale per la crescita.
  • M&A in situazioni speciali e di crisi.
  •  Peculiarità delle operazioni cross-border
  • M&A in settori industriali regolamentati (l’esempio del settore delle utilities).
  • Private Equity e Venture Capital. Il montaggio ed il controllo delle operazioni. Profili giuridici e di governance rilevanti.
  • Il ruolo degli Hedge Funds nelle operazioni di M&A.

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame
Per i frequentanti
La valutazione finale è compiuta in base ai risultati dell’assignment di gruppo, i cui contenuti ed obiettivi vengono comunicati durante le prime sessioni, e della prova di fine corso, in forma scritta, con una ponderazione rispettivamente del 20% e dell’ 80%.
Tuttavia è facoltà dello studente decidere di non svolgere assignments. In questo caso, la valutazione sarà attribuita per il 100% alla prova finale.
Le domande d’esame in modalità frequentanti saranno coerenti con i contenuti affrontati in aula e il relativo materiale disponibile nella piattaforma Blackboard, inerente in particolare i casi oggetto di discussione.
Per permettere agli studenti che avessero perso alcune sessioni, di sostenere comunque l’esame in modalità frequentanti, il testo d’esame prevedrà 5 domande a risposta aperta e 18 a risposta chiusa. I frequentanti dovranno scegliere di rispondere liberamente a 4 delle 5 domande aperte e 15 delle 18 domande multiple choice.

Per i non frequentanti
E' prevista una modalità di valutazione simile, che esclude però la presenza di un assignment di gruppo e vede un testo d’esame composto da 4 domande aperte e 15 quesiti a risposta multipla, senza la possibilità di escluderne alcuna.
Le domande d’esame in modalità non frequentanti vertono sui contenuti del libro di testo e sul materiale reso disponibile nella piattaforma Blackboard .


Testi d'esame
  • DALLOCCHIO, LUCCHINI, SCARPELLI, Mergers & Acquisitions, Egea, 2015.
  • Slide e note didattiche (disponibili su learning space).
  • P. QUIRY, M. DALLOCCHIO, A. SALVI, et al., Corporate finance. Theory and practice, London, John Wiley & Sons, 2017, V edizione. 
  • Other readings and case studies are provided by the instructor.

Prerequisiti
E' richiesta una buona conoscenza delle tematiche inerenti la valutazione d’impresa che saranno comunque trattate nell’ambito delle prime sessioni con un taglio di natura fortemente empirica (es. tematiche di valutazione in operazioni di fusione, scissione, impairment test etc.). Al fine di garantire omogeneità di preparazione dei partecipanti provenienti da differenti percorsi di studio, vengono organizzate alcune sessioni facoltative, parallele rispetto al calendario del corso, di approfondimento e di applicazione con esercitazioni e casi.
E' inoltre richiesta una buona conoscenza della lingua inglese, in quanto
  • Alcune sessioni sono svolte con la collaborazione di testimoni che mettono a disposizione della classe la loro esperienza su casi reali. Alcuni di questi interventi sono tenuti in lingua inglese ed eventualmente a classi congiunte.
  • Parte del materiale didattico e alcuni dei casi possono essere redatti in lingua inglese.
Modificato il 19/06/2017 11:04

Classes: 32 (I sem.)
Instructors:
Class 32: ANTONIO SALVI

Class group/s taught in English

Course Objectives
The course moves from the consideration that success in M&A is defined first and foremost in the creation of economic value and also in terms of outcomes such as enhanced financial stability, improved competitive position, strengthened organization, enhanced reputation, and observance of the letter and spirit of laws and ethics.
These outcomes are the result of two important elements.
  • Structure of the environment in which the deal takes shape. This includes the nature of the economic opportunity, the strategic setting of the buyer and target, the nature of the organizations of the buyer and target, the reputations of the players, and the matrix of laws and ethical norms surrounding the firms.
  • Conduct of the players. Given the environmental constraints and opportunities, how you play the M&A game significantly shapes outcomes. The course explores the influence of conduct in areas such as acquisition search, due diligence, negotiation and bidding, dealing with laws, regulations, and the judicial system, deal design, post-merger integration, communication, and management of the deal development process.
In short, the course presents a considerably richer view of M&A than students have seen in previous courses and newspaper or magazine articles.
The course is case based, so students are expected to participate actively in the preparation and discussion of the cases.
The course offers the training needed to participate in the valuation and structuring of acquisitions, divestitures and complex equity financings. It is useful for students who are considering careers in investment banking, financial management, strategy consulting.

Course Content Summary
  • M&A Activity. Does M&A Pay? Cross border M&A.
  • M&A processes. Role of the financial advisor. Sell side and buy side mandates.
  • Strategic and technical preparation of the acquisition process. Management of contacts and interchange with counterparties. Preparation of the final agreement.
  • Due diligence procedures. Analysis of assets, liabilities, and financial aspects. Legal and tax due diligence. Environmental issues.
  • Legal aspects of M&A deals. Pre-contractual responsibilities. Clauses to enable disputes resolution. Cross border deals.
  • Submission to the Italian Antitrust Authority: technical and legal profiles. Submission to the European Commission.
  • Financing M&A. Typical technical instruments for covering financial requirements. Comparative analysis of alternatives and implementation procedures.
  • Private Equity and Venture Capital. Leveraged buyouts: basic technical aspects. Setting up and controlling the deal. Relevant legal aspects.
  • Managing acquisitions and creating value: organization and management problems. Valuing synergies.
  • Negotiating the deal.

Detailed Description of Assessment Methods
For attending students
  • The final evaluation is based on a written exam at the end of the course.
  • Class participation and case discussion is part of the final grading.
  • The weightings are the following: 80% final exam; 20% class participation.
For non-attending students
  • The same format used for attending students: written exam at the end of the course.

Textbooks
  • P. QUIRY, M. DALLOCCHIO, A. SALVI, et al., Corporate finance. Theory and practice, John Wiley & Sons, 2014, 4th edition.
  • Other readings and case studies are provided by the instructor.

Prerequisites
A good knowledge of issues related to company valuation is required since these themes will be dealt with in the context of the first sessions with a highly empirical cutting (eg. Evaluation in the context of merge, spin-off, impairment test, etc.).
Last change 18/05/2017 13:15