Info
Logo Bocconi

Course 2015-2016 a.y.

20212 - ANALISI STRATEGICHE E VALUTAZIONI FINANZIARIE [STRATEGIC ANALYSES AND FINANCIAL VALUATION]


CLMG - M - IM - MM - AFC - CLAPI - ACME - DES-ESS - EMIT - CLELI
Department of Management and Technology

Course taught in Italian


Go to class group/s: 18 - 31

CLMG (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/09) - M (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/09) - IM (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/09) - MM (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/09) - AFC (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/09) - CLAPI (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/09) - ACME (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/09) - DES-ESS (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/09) - EMIT (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/09)
Course Director:
PAOLO MAURIZIO IOVENITTI

Classi: 31 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: PAOLO MAURIZIO IOVENITTI


Obiettivi formativi del corso

Il corso si propone di fornire agli studenti la strumentazione completa per svolgere con competenza, analisi e valutazioni finanziarie in ogni contesto applicativo. Si tratta di strumenti che per consuetudine, sono presentati in ambiti disciplinari diversi (dalle analisi di bilancio alla valutazione delle aziende, dall'analisi strategica agli studi di settore, dalla pianificazione aziendale alle simulazioni di gestione) ma che sono qui riuniti in un corpo organico ai fini di un'applicazione coordinata, come è richiesto nella realtà professionale.
Data la sua impostazione, il corso ha un orientamento pragmatico ricorrendo anche ai necessari richiami interdisciplinari di Finanza Aziendale e di Diritto Commerciale.


Programma sintetico del corso
  • La creazione del valore aziendale e le connesse strategie.
  • Gli indicatori e i misuratori del valore aziendale.
  • Il significato e la costruzione del Piano Strategico.
  • Il significato strategico del ricorso al Discounted Cash Flow Method (DCF) per calcolare il valore aziendale.
  • Analisi applicativa del Metodo DCF.
  • Le verifiche della valutazione aziendale e del suo risultato: il Metodo dei Multipli.
  • La convivenza della Teoria del Valore con le oscillazioni del mercato.
  • La strategia del portafoglio aziendale: investimenti e disinvestimenti.
  • Il comportamento dei manager delle società quotate: la comunicazione finanziaria.
  • Analisi della struttura finanziaria aziendale e delle principali operazioni di Finanza Strategica (M&A).

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

Per i non frequentanti:

L'esame è tenuto sempre in forma orale tradizionale

Per i frequentanti:

L'esame è tenuto sempre in forma orale tradizionale.

Testi d'esame
  • P. IOVENITTI, Analisi Strategiche e Valutazioni Finanziarie, 2015.

Prerequisiti
Modificato il 27/03/2015 12:44

CLELI (8 credits - I sem. - OB  |  SECS-P/09)

Classi: 18 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 18: PAOLA ELISABETTA MARIA GALBIATI


Obiettivi formativi del corso

Il corso si propone di fornire agli studenti la strumentazione completa per svolgere con competenza, analisi e valutazioni finanziarie in ogni contesto applicativo. Si tratta di strumenti che per consuetudine sono presentati in ambiti disciplinari diversi (dalle analisi di bilancio alla valutazione delle aziende, dall'analisi strategica agli studi di settore, dalla pianificazione aziendale alle simulazioni di gestione) ma che sono qui riuniti in un corpo organico ai fini di un'applicazione coordinata, come è richiesto nella realtà professionale.

L’obiettivo del corso è dunque da un lato ripercorrere tutte le analisi funzionali ad apprezzare il valore di un’azienda e pervenire ad una sintesi appropriata di tale valore, e dall’altro identificare ed approfondire le strategie aziendali che risultano efficaci per incrementare tale valore.
Data la sua impostazione, il corso ha un orientamento pragmatico ed è largamente basato su applicazioni e su testimonianze. Particolare attenzione è dedicata all’applicazione delle analisi ad uno specifico caso aziendale costruito dagli studenti in fasi successive.


Programma sintetico del corso
  • L’analisi dei bilanci. La valutazione della qualità delle risultanze contabili.
  • L'elaborazione di proiezioni economico finanziarie aziendali.
  • Le analisi strategiche d’impresa e di settore, funzionali all’apprezzamento del posizionamento strategico.
  • Gli strumenti per l’analisi della performance aziendale.
  • Le distorsioni generate dalle aspettative di mercato.
  • I metodi di valutazione delle aziende.
  • La rilevanza della comunicazione finanziaria.
  • Le analisi finalizzate alla valutazione di titoli azionari e alle operazioni di M&A.
  • Le analisi finalizzate alla valutazione delle politiche finanziarie aziendali.
  • La creazione di valore mediante i disinvestimenti.

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame
Agli studenti è richiesta la partecipazione attiva in aula e la collaborazione a lavori di gruppo, la cui valutazione è parte integrante della valutazione finale.
L'esame è in forma scritta.

Testi d'esame
  • P. GALBIATI (a cura di), Analisi strategiche di azienda e valutazioni finanziarie (Come si genera valore e come lo si misura), Egea, Milano, 2015.

Prerequisiti

La familiarità con il bilancio d’esercizio e con le tematiche basilari della finanza di azienda sono funzionali ad un apprendimento proficuo.

Modificato il 07/07/2015 10:16