Info
Logo Bocconi

Course 2016-2017 a.y.

20193 - DIRITTO DEGLI INTERMEDIARI E DEI MERCATI FINANZIARI / FINANCIAL INSTITUTIONS AND MARKETS LAW


CLEFIN-FINANCE
Department of Law


For the instruction language of the course see class group/s below

Go to class group/s: 15 - 16 - 17

CLEFIN-FINANCE (6 credits - II sem. - OB  |  IUS/05)
Course Director:
FILIPPO ANNUNZIATA

Classi: 15 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 15: FILIPPO ANNUNZIATA

Classe/i impartita/e in lingua italiana

Obiettivi formativi del corso

Il corso ha ad oggetto i concetti fondamentali del diritto europeo del mercato mobiliare, con particolare riguardo alla disciplina dei servizi d'investimento, della sollecitazione all'investimento, degli organismi d'investimento collettivo, dei mercati, delle offerte pubbliche di acquisto e degli abusi di mercato (abuso di informazioni privilegiate e manipolazione del mercato). Durante il corso vengono esaminate le principali direttive europee e altri testi normativi concernenti il mercato mobiliare. Lo scopo del corso è quello di offrire un quadro d'insieme sugli obiettivi e sui contenuti del diritto Europeo del mercato mobiliare, così come sulle pratiche e sugli strumenti utilizzati nella regolamentazione del mercato mobiliare comunitario. Il corso tratta anche alcuni aspetti istituzionali del diritto europeo del mercato mobiliare, affrontando il processo di creazione delle norme e, in particolare, la cosiddetta procedura Lamfalussy e le sue implicazioni.
Si ritiene che tali conoscenze rappresentino parte integrante e indispensabile del curriculum del corso di laurea e di chi, verosimilmente, si appresta a svolgere la propria attività lavorativa o professionale nel mondo della finanza e dei mercati mobiliari in genere. In secondo luogo, il corso intende sviluppare le capacità di analisi interpretativa e di individuazione e soluzione di problemi giuridici degli studenti, anche attraverso il ricorso a problemi e temi di discussione.


Risultati di Apprendimento Attesi
Clicca qui per visualizzare i risultati di apprendimento attesi dell'insegnamento

Programma sintetico del corso
  • Introduzione al corso. La disciplina dei mercati mobiliari e la sua evoluzione.
  • Il trattato della Comunità Europea e il diritto del mercato mobiliare: campo di applicazione e obiettivi.
  • Direttive, regolamenti, comitologia: il ruolo delle differenti autorità della Comunità Europea.
  • Sollecitazione all'investimento e trasparenza: la direttiva sul prospetto informativo.
  • La disciplina degli organismi d'investimento collettivo in valori mobiliari.
  • La direttiva sui servizi d'investimento del 1993 e la MiFID.
  • L'armonizzazione dei principi contabili internazionali nella Comunità Europea.
  • La commercializzazione a distanza di servizi finanziari ai consumatori nella Comunità Europea.
  • La direttiva sugli abusi di mercato: l'abuso di informazioni privilegiate.
  • La direttiva sull'armonizzazione degli obblighi di trasparenza.
  • La direttiva sugli abusi di mercato: la manipolazione del mercato.
  • I sistemi di indennizzo degli investitor.
  • La direttiva sulle offerte pubbliche di acquisto.

Modalità didattiche
Clicca qui per visualizzare le modalità didattiche

Modalità di accertamento dell'apprendimento
Clicca qui per visualizzare le modalità di accertamento dell'apprendimento

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

Prova scritta con domande aperte; prova scritta con domande a risposta multipla; valutazione di assignment di gruppo.


Testi d'esame

I testi saranno comunicati all'inizio del corso.

Modificato il 21/03/2016 12:31

Classes: 16 (II sem.) - 17 (II sem.)
Instructors:
Class 16: FILIPPO ANNUNZIATA, Class 17: ANDREA GIANNELLI

Class group/s taught in English

Course Objectives

The course deals with the fundamentals of European financial markets regulation, with a focus on the regulation of investment services, public offerings, investment funds, markets, takeovers and market abuse (insider dealing and market manipulation). Reference are made to the main European directives and legal texts concerning the financial market. The purpose of the course is to provide an overall view of the contents and scope of EC regulation of financial markets, as well as of the methods and tools principally used in EC financial markets law. The course also deals with institutional aspects of EC financial markets law, focusing on the law making process and, particularly, on the Lamfalussy method and its implications.
The knowledge acquired during the course is a part of the necessary curriculum for anybody wishing to operate in the world of financial institutions generally. Moreover, the course intends to develop interpretive and discussion skills through active class participation and group presentations.


Intended Learning Outcomes
Click here to see the ILOs of the course

Course Content Summary
  • Introduction.
  • The Treaty and Financial Markets Regulation: scope, objectives.
  • Directives, regulations, comitology: the role of the different EC Authorities.
  • Public offerings and transparency: the Prospectus Directive.
  • Regulation of collective investment schemes.
  • The Investment Services Directive of 1993 and the MiFID.
  • Harmonisation of accounting standards in the EC.
  • Distant selling of financial products in the EC.
  • Market Abuse Directive: insider trading.
  • The Transparency Directive.
  • Market Abuse Directive: market manipulation.
  • Investor compensation schemes.
  • The Takeover Directive.

Teaching methods
Click here to see the teaching methods

Assessment methods
Click here to see the assessment methods

Detailed Description of Assessment Methods

Written exam with open ended questions, written exam with multiple choice questions and group assignments.


Textbooks

Preparation material will be communicated at the beginning of the course.

Last change 21/03/2016 12:31