Info
Logo Bocconi

Course 2018-2019 a.y.

30473 - METODO, CRITICA E RICERCA NELLE DISCIPLINE ARTISTICHE II - MODULO I (STORIA DELL'ARCHITETTURA) [CRITICAL APPROACHES TO THE ARTS II - MODULE I (HISTORY OF ARCHITECTURE)]

CLEACC
Department of Social and Political Sciences

Course taught in Italian


Go to class group/s: 31

CLEACC (6 credits - I sem. - OBS  |  L-ART/03)
Course Director:
STEFANO BAIA CURIONI

Classi: 31 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: MARCO DE MICHELIS


Mission e Programma sintetico
MISSION

Il corso monografico dedicato alle vicende della più famosa e innovativa scuola d’arte e di architettura del Bauhaus della prima metà del novecento ha come obiettivo quello della discussione di alcune delle nozioni più innovative che caratterizzano il ventesimo secolo, come il rapporto tra figurazione e astrazione; il rapporto arte-scienza-tecnica; il concetto di funzionalismo; i nuovi media, come fotografia e cinema; i nuovi protagonisti della produzione artistica, in primissimo luogo la donna.

PROGRAMMA SINTETICO

Le lezioni frontali del corso discutono con una certa sistematicità le vicende fondamentali e le problematiche peculiari della scuola del Bauhaus, fondata dall’architetto tedesco Walter Gropius nel 1919 e attiva fino al 1933 quando le autorità naziste ne decretano la chiusura. Dopo una lezione introduttiva, i temi delle lezioni riguardano:

  • Il manifesto del 1919.
  • Architettura al Bauhaus: il progetto per un quartiere del Bauhaus.
  • I maestri: Klee, Kandinsky, Schlemmer, Moholy-Nagy.
  • La mostra del 1923.
  • Il trasferimento a Dessau.
  • La costruzione dell’edificio del Bauhaus a Dessau.
  • Le case dei maestri.
  • L’insegnamento dell’architettura.
  • Hannes Meyer secondo direttore della scuola.
  • La fine nel 1933.

Alla conclusione delle lezioni frontali, gli studenti frequentanti sono sollecitati a partecipare a una serie di seminari dedicati all’influenza del Bauhaus sull’insegnamento dell’arte, in particolare nel contesto degli Stati Uniti di America. I seminari sono autogestiti dagli studenti con la collaborazione del docente.


Risultati di Apprendimento Attesi (RAA)
CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...

L’obiettivo è che lo studente riesca a maturare strumenti conoscitivi e critici che gli permettano:

  • Di formulare un interrogativo storico-critico e di elaborarne inziali risposte con l’ausilio di strumenti bibliografici idonei: lo studente imparerà a dotarsi di strumenti idonei per trovare risposte agli interrogativi proposti. Per questo motivo, il corso rinuncia all’utilizzo di libri di testo e o di syllabi e sollecita invece un confronto aperto dello studente con gli strumenti di apprendimento.
  • Di elaborare autonomamente contributi anche limitati che sviluppino le tematiche generali proposte dalle lezioni frontali: quindi non già l’apprendimento dei contenuti delle lezioni frontali o, peggio, di inesistenti libri di testo; bensì l’utilizzo di quanto appreso a lezione per una più autonoma riflessione critica.
CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...
  • Elaborare una ricerca bibliografica in autonomia sui temi trattati.
  • Estrarne i significati generali.
  • Formulare sia pur elementari considerazioni autonome.
  • Conoscere alcune nozioni ed eventi fondamentali delle arti e della architettura occidentale del novecento.

Modalità didattiche
  • Lezioni frontali
  • Lavori/Assignment individuali
  • Lavori/Assignment di gruppo
DETTAGLI
  • Vengono proposte dal docente alcune possibili tematiche attorno alle quali organizzare le attività seminariali degli studenti, proposte che possono essere integrate o modificate con l’intervento degli stessi studenti.
  • Gli studenti vengono  organizzati in piccoli gruppi di lavoro, ciascuno dei quali realizza il seminario affidatogli, sia per quanto riguarda la ricerca delle fonti documentarie che la predisposizione degli strumenti visivi e la presentazione in aula del lavoro svolto.
  • Il docente assicura un sostegno continuo alle attività preparatori degli studenti.

Metodi di valutazione dell'apprendimento
  Accertamento in itinere Prove parziali Prova generale
  • Prova individuale orale
  •     x
  • Assignment di gruppo (relazione, esercizio, dimostrazione, progetto etc.)
  •     x
  • Partecipazione in aula (virtuale, fisica)
  •     x
    STUDENTI FREQUENTANTI

    Gli studenti frequentanti discutono in sede di esame orale gli obiettivi e i risultati del seminario finale.

    STUDENTI NON FREQUENTANTI

    Gli studenti non frequentanti (che costituiscono una evidente anomalia in assenza di strumenti e di modalità specifiche di insegnamento) devono dimostrare la conoscenza degli argomenti proposti nelle lezioni frontali con l’ausilio dei libri e delle pubblicazioni proposti nella bibliografia del corso.


    Materiali didattici
    STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI

    I materiali didattici sono indicati all'inizio del corso.

    Modificato il 04/06/2018 06:54