Info
Foto sezione
Logo Bocconi

Course 2019-2020 a.y.

20565 - LE VALUTAZIONI DI BILANCIO SECONDO O.I.C [O.I.C. ITALIAN GAAP (ADVANCED COURSE)]

Department of Accounting

Course taught in Italian

Go to class group/s: 31

AFC (6 credits - I sem. - OP  |  SECS-P/07)

Classi: 31 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: GIANLUCA LOMBARDI STOCCHETTI


Conoscenze pregresse consigliate

Per frequentare con profitto, si suggerisce di possedere la conoscenza degli elementi fondamentali di Bilancio.


Mission e Programma sintetico
MISSION

La normativa in materia di bilancio di esercizio e consolidato per le società di capitali ha subito notevoli cambiamenti negli ultimi anni: il D.Lgs. n. 139 del 18 agosto 2015, emanato in attuazione della Direttiva 2013/34/UE, ha introdotto nel nostro ordinamento alcuni criteri di redazione ispirati ai principi contabili internazionali IAS/IFRS ed ha così indotto l’Organismo Italiano di Contabilità (OIC) a rivedere, spesso in modo sostanziale, talune modalità di rappresentazione (rilevazione, valutazione e classificazione) delle voci che compongono il bilancio destinato a pubblicazione. L’insegnamento si propone di trattare gli aspetti di rappresentazione più complessi - non affrontati o appena accennati nel corso base di contabilità e bilancio - con particolare attenzione alle innovazioni introdotte dalla normativa dianzi richiamata ed alle operazioni di gestione straordinaria dell’impresa, e con l’ulteriore finalità di cogliere le tendenze in atto.

PROGRAMMA SINTETICO

I contenuti dell’insegnamento sono focalizzati sulle seguenti aree tematiche:

  • I principali cambiamenti introdotti dall’OIC (panoramica)
  • OIC 15 - L'applicazione del costo ammortizzato ai crediti commerciali
  • OIC 19 - L'applicazione del costo ammortizzato ai debiti finanziari (prestito obbligazionario)
  • OIC 23 - I lavori in corso su ordinazione
  • OIC 29 - I cambiamenti di principi contabili e di stime, la correzione di errori ed i fatti intervenuti dopo la chiusura dell’esercizio
  • OIC 28 - La valutazione delle poste di patrimonio netto
  • OIC 32 - Gli strumenti finanziari derivati
  • OIC 4 - Le principali operazioni straordinarie: cessione e conferimento d’azienda, fusione e scissione.

Risultati di Apprendimento Attesi (RAA)
CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...
  • Arricchire le competenze tecnico-contabili di base, già acquisite nell’insegnamento di base del bilancio, tramite il richiamo e l’approfondimento di rilevanti aspetti valutativi: il costo ammortizzato, i lavori in corso su ordinazione, gli strumenti finanziari derivati.
  • Affrontare le problematiche valutative e di rappresentazione contabile delle principali operazioni di gestione estranee all’attività ordinaria dell’impresa (cessione e conferimenti di azienda, fusioni e scissioni).
  • Sviluppare, attraverso il ricorso a una didattica interattiva, capacità di risoluzione di problemi valutativi e di predisposizione delle sintesi contabili utili per meglio apprezzare lo stato di salute di una impresa.
  • Sviluppare capacità di discernimento per comprendere l’impatto che le regole di valutazione hanno sulla rappresentazione dei valori e sulle modalità di lettura e analisi del bilancio.
CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...
  • Affrontare i problemi di valutazione dei crediti e dei debiti a medio –lungo termine utilizzando il metodo del costo ammortizzato.
  • Misurare il valore dei lavori in corso su ordinazione.
  • Fornire adeguata informativa e rappresentazione ai cambiamenti dei principi contabili e di stima, alla correzione di errori e a fatti intervenuti dopo la chiusura dell’esercizio.
  • Valutare le poste componenti il patrimonio netto.
  • Valutare gli strumenti finanziari derivati.
  • Fornire adeguata rappresentazione contabile alle operazioni di cessione e di conferimento d’azienda.
  • Costruire un bilancio in ipotesi di fusione e di scissione.

Modalità didattiche
  • Lezioni frontali
  • Testimonianze (in aula o a distanza)
  • Lavori/Assignment individuali
DETTAGLI

La didattica dell’insegnamento è prevalentemente impostata su lezioni frontali volte a spiegare il contenuto dei principi contabili OIC che costituiscono, pertanto, il principale materiale didattico congiuntamente a delle slide esplicative appositamente preparate dai docenti. 

  • Sono altresì svolte esercitazioni esemplificative e si richiameranno casi aziendali concretamente verificatisi, con lo scopo di trattare le problematiche di rappresentazione contabile in programma attraverso il riferimento a situazioni ed accadimenti aziendali realmente verificatisi presso la società ed i gruppi societari del nostro paese.
  • La frequenza è obbligatoria e viene monitorata tramite procedura di Attendance.

Metodi di valutazione dell'apprendimento
  Accertamento in itinere Prove parziali Prova generale
  • Prova individuale scritta (tradizionale/online)
  •     x
  • Assignment individuale (relazione, esercizio, dimostrazione, progetto etc.)
  • x    
    STUDENTI FREQUENTANTI

    Le prove d’esame sono costruite in modo da valorizzare non solo la capacità di descrivere i concetti teorici alla base dell’insegnamento (ad esempio tramite domande a risposta multipla e a risposta chiusa), ma valutare la capacità gli studenti di utilizzare consapevolmente ed efficacemente le conoscenze in rapporto a contesti diversi da quelli abituali, ed essere in grado di affrontare situazioni complesse facendo ricorso, oltre che a conoscenze di tipo tecnico specialistico, alle proprie risorse personali.

    In particolare, allo studente è richiesto di fornire risposte che dimostrino il raggiungimento di uno o più dei seguenti risultati di apprendimento attesi:

    • Capacità di verificare l’adeguatezza dei processi di valutazione di alcuni valori iscritti in bilancio (crediti commerciali a m/l termine, debiti finanziari, lavori in corso su ordinazione, strumenti finanziari derivati).
    • Comprensione delle logiche di composizione del bilancio d’esercizio con particolare riferimento alla informativa inerente i cambiamenti dei principi contabili e di stima, la correzione di errori e a fatti intervenuti dopo la chiusura dell’esercizio, la composizione del patrimonio netto.
    • Conoscenza delle logiche sottostanti le operazioni straordinarie di cessione, conferimento d’azienda, fusione e di scissione.

    Altresì, allo studente è richiesto di dimostrare la propria capacità di applicare concretamente le conoscenze trasmesse per affrontare compiti e problemi che si presentano nella pratica professionale, secondo uno o più dei risultati di apprendimento attesi sotto elencati:

    • Risoluzione dei problemi di valutazione di debiti e crediti con scadenza superiore ai 12 mesi, di lavori in corso su ordinazione, di strumenti finanziari derivati.
    • Redazione delle scritture di assestamento conseguenti ai processi di valutazione sopra citati.
    • Rappresentazione a bilancio di operazioni di cessione e di conferimento d’azienda.
    • Costruzione di un bilancio in ipotesi di fusione e di scissione.

    Ai soli studenti frequentanti è riservata la possibilità di svolgere assignment individuali che consistono in domande a risposta multipla pubblicate su blackboard. Lo studente che svolge TUTTI gli assignment rispondendo correttamente ad almeno il 75% delle domande ottiene un BONUS costituito da quanto segue: verrà considerato svolto con esito positivo un esercizio (predefinito) della prova, cui sarà assegnato un valore di 3 punti, senza alcuna penalizzazione del tempo disponibile per lo svolgimento dell’intera prova d’esame.

    Il bonus attendance è riservato solo agli studenti che sosterranno l’esame nei primi due appelli del corrente anno accademico.

    STUDENTI NON FREQUENTANTI

    Il processo di valutazione dello studente non frequentante si concentrerà su un’unica prova scritta identica a quella prevista per gli studenti frequentanti, senza tuttavia la possibilità di fruire del BONUS.

    Gli esami dei vari appelli saranno sempre in modalità scritta, sia per i frequentanti, sia per i non frequentanti. I docenti si riserveranno di proporre la modalità orale in occasione di appelli con un numero esiguo di studenti.

    Non sono previste prove intermedie.
    Gli studenti in debito d’esame devono attenersi al programma del corrente anno accademico.


    Materiali didattici
    STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI

    Il materiale didattico è costituito:

    • Dai principi contabili OIC liberamente scaricabili dal sito http://www.fondazioneoic.eu/.
    • Da lucidi e note didattiche resi disponibili sulla piattaforma Bboard.
    • Da esercitazioni e incident che vengono resi disponibili on line prima di ogni sessione.
    • Da ulteriore materiale di supporto alle lezioni (articoli, letture), presenti sempre sulla piattaforma Bboard.
    Modificato il 16/06/2019 20:31