Info
Logo Bocconi

Course 2019-2020 a.y.

20152 - ECONOMIA DEL LAVORO E DELLE RISORSE UMANE [LABOUR AND PERSONNEL ECONOMICS]

M
Department of Economics

Course taught in Italian

Go to class group/s: 31

M (6 credits - II sem. - OBCUR  |  SECS-P/02)
Course Director:
TITO MICHELE BOERI

Classi: 31 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: TITO MICHELE BOERI


Conoscenze pregresse consigliate

Non vi sono pre-requisiti specifici alla frequenza del corso. Tuttavia, la conoscenza di elementi base di microeconomia, macroeconomia e statistica può facilitare l'apprendimento proficuo dell'insegnamento.


Mission e Programma sintetico
MISSION

Il corso fornisce gli strumenti essenziali per comprendere i meccanismi che regolano il funzionamento dei moderni mercati del lavoro e le decisioni fronteggiate dalle imprese nell’utilizzo della propria forza lavoro. In particolare, vengono forniti gli strumenti analitici di base per analizzare le dinamiche in atto nel contesto globale in cui operano le imprese e comprendere il ruolo che le istituzioni e le politiche pubbliche hanno nell’influenzare il mercato del lavoro interno ed esterno all'impresa. Particolare attenzione è dedicata al ruolo giocato nella gestione delle risorse umane dalla contrattazione collettiva, dai regimi di protezione dell'impiego, dalla formazione dentro e fuori l'azienda, dai sussidi di disoccupazione, dalla norme contro la discriminazione e dalle possibilità offerto di pensionamento anticipato. Si analizzano inoltre anche alcuni temi classici dell’economia del personale dal punto di vista dell’impresa quali la selezione dei lavoratori, gli schemi retributivi, l’orario di lavoro e la scelta delle forme contrattuali. La discussione teorica e analitica è accompagnata dall’evidenza empirica e dall’analisi dei dati. Il corso completa la preparazione di chi si appresta a operare nell'ambito delle risorse umane e, più in generale, di chi gestisce a vario titolo la forza lavoro.

PROGRAMMA SINTETICO

I principali argomenti trattati nell'insegnamento, sia da un punto di vista teorico sia empirico, riguardano:

  • Mercati del lavoro con concorrenza perfetta o imperfetta. 
  • Le istituzioni del mercato del lavoro: ragioni sottostanti la loro introduzione ed effetti prodotti.
  • La contrattazione collettiva e il salario minimo.
  • La tassazione dal lavoro e i sussidi all'occupazione.
  • L'investimento in capitale umano e la formazione sul posto di lavoro. Il ruolo delle competenze.
  • I regimi di protezione dell'impiego, i sussidi di disoccupazione, le politiche attiva del lavoro e i costi dei licenziamenti.
  • L'invecchiamento della forza lavoro, la gestione del personale e le uscite verso il sistema pensionistico.
  • Salute e sicurezza sul posto di lavoro.
  • La globalizzazione e la mobilità del fattore lavoro. Gli effetti prodotti e il ruolo delle politiche sull’immigrazione.
  • Le politiche del personale:  la selezione, le forme di remunerazione e le tipologie contrattuali.

Risultati di Apprendimento Attesi (RAA)
CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...
  • Riconoscere e intrepretare le variabili chiave del mercato del lavoro.
  • Descrivere e analizzare le diverse istituzioni che caratterizzano i moderni mercati del lavoro valutandone le differenze.
  • Discutere in modo critico le implicazioni delle diverse politiche pubbliche del lavoro e il loro impatto sulle decisioni di lavoratori e imprese.
CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...
  • Analizzare l'impatto che i diversi assetti istituzionali hanno sulla performace del mercato del lavoro.
  • Identificare come il contesto istituzionale interagisca con le scelte delle singole imprese in ambito di selezione, formazione e retention della propria forza lavoro.
  • Interpretare i risultati di un'analisi empirica e utilizzarli per formulare indicazioni manageriali.

Modalità didattiche
  • Lezioni frontali
DETTAGLI
  • Lezioni frontale sulle diverse istituzioni del mercato del lavoro.
  • Date come letture ulteriori agli studenti frequentanti nuovi capitoli del libro di testo chiedendo loro di consegnare elaborati su alcuni dei lavori citati e di presentare questi elaborati in classe.

Metodi di valutazione dell'apprendimento
  Accertamento in itinere Prove parziali Prova generale
  • Prova individuale scritta (tradizionale/online)
  • x x  
  • Assignment di gruppo (relazione, esercizio, dimostrazione, progetto etc.)
  • x    
    STUDENTI FREQUENTANTI
    • Il voto finale è basato su un esame in forma scritta riguardante i temi approfonditi a lezione e su un elaborato di gruppo riguardante un testo concordato con il docente.
    • Tutti gli elaborati di gruppo devono essere consegnati in forma scritta e sono oggetto di discussione e presentazione orale in classe.
    STUDENTI NON FREQUENTANTI

    Il voto finale è basato su un esame in forma scritta riguardante il materiale didattico di riferimento.


    Materiali didattici
    STUDENTI FREQUENTANTI
    • BOERI, VAN OURS, Economics of Imperfect Labor Markets, Princeton University Press, 2nd edition, 2013  (capitoli indicati a lezione).
    • Nuovi capitoli distribuiti e discussi a lezione e letture ivi consigliate.
    STUDENTI NON FREQUENTANTI
    • BOERI, VAN OURS, Economics of Imperfect Labor Markets, Princeton University Press, 2nd edition, 2013 (tutti i capitoli).
    Modificato il 04/06/2019 09:36